Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico/OCSE

L’OCSE successe nel 1959 all’Organizzazione Europea di Cooperazione Economica (OECE) creata ne 1951 al fine di assicurare la convertibilità delle monete dei paesi destinatari del Piano Marshall. Una volta esaurito il piano, fu fondata l’OCSE nell’ottica di continuare l’attività di analisi e indagine iniziata dall’OECE sulle condizioni delle economie dei paesi membri. Le analisi dell’OCSE si distinguono per la loro impronta marcatamente neoliberista.